Archiviata la tappa numero sette del Giro della Campania, i bikers ritornano a sfidarsi nelle gara a circuito, infatti li aspettano 3 prove del trofeo X-Cross. La prima in ordine temporale sarà domenica 24 giugno ad Ottati, consueto appuntamento sull’altopiano di Campo Farina presso il Rifugio Panormo dove avrà luogo il "Trofeo dei 3 Rifuggi" gara Top Class con montepremi federale e valevole quale prova unica di Campionato Regionale cross country per le categorie Esordienti 1°/2° anno, Allievi 1°/2° anno, Juniores, Open (Elite + Under 23). La gara valida per i punti X-Cross con punteggio maggiorato di 5 punti (vedi regolamento al link: http://www.federciclismocampania.it/news/off-road/item/313-x-cross.html) sarà comunque aperta a tutte le categorie ed agli Enti di promozione. Le categorie Esordienti ed Allievi partiranno prima e faranno gara a se su un circuito di 3,600 km mentre a seguire si farà la gara per le restanti categorie sul classico percorso da 8,400 km le iscrizioni su Fattore K id 142417. La settimana successiva, domenica 1 luglio, si andrà in terra di lavoro, dove la società MTB Tifata che prende il nome dall’omonimo monte che sovrasta l’abitato di Sant Angelo In Formis (CE) organizzerà il trofeo “Tifata XC” e questa volta a concorrere…
Domenica 10 giugno, all’ombra dei platani del viale S. Modestino di Mercogliano, sono partiti all’assalto del Parco del Partenio i 350 partenti della prima Maraton di Montevergine. I partecipanti si sono suddivisi su tre percorsi, il Marathon di 82 km, la gran fondo di 56 km ed il giro escursionistico da 26 km. Subito dopo il via assistito, occhi puntati sul percorso marathon, impegnativo sia dal punto di vista altimetrico che tecnico. Su questo tracciato si sfidavano i migliori specialisti in cerca di punti preziosi per la classifica del Giro della Campania Off-road. Subito dopo il via prende il comando delle operazioni l’Elbano in forza alla Cicli Taddei Matteo Spinetti che ha condotto gara in solitaria concludendo vittorioso con il tempo di 3 ore 41 minuti e 53 secondi, relegando al secondo posto assoluto Antonio Matrisciano del Team Giuseppe Bike a 14 minuti e 35 secondi. In terza posizione Marotta Felice altro atleta del Team Giuseppe Bike. Tutti e tre comunque vincitori anche delle rispettive categorie. Nelle altre categorie in gara hanno primeggiato: Stavola Santino (Bike in Tour Vallo di Diano) M2, Parlato Vincenzo (Team Giuseppe Bike) M3, Napolitano Santono (San Massimo) M5, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di…
Montevergine quest’anno è stata ancora una volta arrivo di tappa del Giro d’Italia ed in tanti hanno apprezzato le gesta di Richard Carapaz della Movistar che ha domato i tornarti in asfalto fino in cima al traguardo del Santuario. Ma ora il discorso cambia i Bikers impegnati nella Marathon di Montevergine del prossimo 10 giugno dovranno affrontare chilometri di pietraia, salite ripide e single trak per domare la montagna che sovrasta l’abitato di Mercogliano. A meno di una settimana dalla Marathon di Montevergine gli uomini di Linea Bici sono già all’opera sul percorso per segnalarlo e preparalo al meglio alla sfida che attende i partecipanti di questa prima edizione. Quest’anno il team dell’organizzazione capitanato da Marcello Iannaccone ha alzato l’asticella approntando un tracciato di 82 km con 2510 metri di dislivello, impegnativo quanto basta per una gara sulla lunga distanza ma infarcito anche da sentieri semplici e panoramici per ristorare gambe e la vista nell’incantevole scenario del Parco del Partenio. L’organizzazione manterrà decisamente alto lo standard qualitativo impegnando oltre cento volontari, auto fuoristrada, quad ed ambulanze disseminate lungo il tracciato per garantire assistenza e sicurezza a tutti i partecipanti. Previsto anche un tracciato gran fondo di 56 km e 1750…
di Elisabetta Ciminelli Arriviamo a Torre del Greco pochi minuti prima della partenza della “Vesuvio Mountainbike Race”. Il navigatore ci dirige verso “Valle dell’Orso”, un parco avventure incastonato tra le pendici del Vesuvio e il Golfo di Napoli. All’orizzonte l’incantevole vista dell’isola di Capri. Da qui partiranno i 700 atleti in griglia. Lo start è subito nervoso e non mancano le cadute. D’altronde, chi vuole giocarsi la posizione sa che dovrà spingere nella prima metà di percorso, dopodiché via con i single track dove il sorpasso diventa sempre più difficile e la guida sempre più nervosa. Dai 50 m s.l.m. di Torre del Greco, nei primi 13 km si arriva subito a quota 1000 mt, passando per la “Salita della Sposa”, una salita spaccagambe cui nome si deve all’inquietante ritrovamento, da parte degli uomini dell’ASD Vesuvio Mountainbike, di un abito da Sposa dopo gli incendi del 2017. Atmosfera spettrale a parte, a rendere davvero impossibile questo strappo, sono le pendenze da capogiro e il fondo lavico. Cattiva scelta delle gomme e una distribuzione sbilanciata del peso e per molti il piede poggia inesorabilmente a terra. Di certo non è successo al gruppo di testa che in questi chilometri di salita è riuscito…
La piazza di Roccamonfina domenica 13 maggio si è riempita di variopinte divise dei bikers accorsi da tutta la Campania e regioni limitrofe per la sesta edizione della “Bicincanto nel Vulcano” gran fondo valida per il Giro della Campania Off road ed il trofeo Centro Italia Race Cup. Il percorso tracciato dagli organizzatori misurava km 45 con 1500 mt di dislivello segnalato impeccabilmente e con ristori ben forniti e piazzati nei punti utili. Oltre ai tanti tratti paesaggistici che facevano rimpiangere di essere in gara. Una organizzazione curata nei minimi particolari dall’ASD Bicincanto nel Vulcano nata nel 2011 dalla volontà di un gruppo di amici di valorizzare e far conoscere le proprie terre. Il vulcano Roccamonfina rappresenta, difatti uno dei più importanti vulcani spenti d’Italia, con vette che superano i 1000m e terreni più che mai adatti alla mountain bike, al trekking e al più moderno walking trekking . L’associazione si prefigge lo scopo di far conoscere tutto ciò sia ai turisti che agli abitanti del posto in modo che possano godere delle beltà del luogo e, allo stesso tempo, di contribuire in maniera fattiva allo sviluppo del turismo naturalistico. La vittoria nella gran fondo è stata  a favore di Luigi…
Maggio sarà un mese “Vulcanico” per i partecipanti al Giro della Campania Off-road. manca poco alla tappa di Roccamonfina, la 6° edizione della gran fondo “Bicincanto Nel Vulcano”. I ragazzi dell’omonima associazione, attivi da anni sul territorio ed organizzatori di escursioni di trekking e ciclo passeggiate, domenica 13 Maggio saranno pronti ad accogliere i Bikers per farli gareggiare su un tracciato immerso tra i secolari castagneti della zona. La tappa di Roccamonfina sarà anche valida quale prova del Giro MTB Centro Italia Race CUP.  Il percorso di Km. 45 con dislivello complessivo positivo di 1500 mt. con la salita più lunga, sterrata, di km.4,00 con pendenza fino ad un massimo del 25%. Sarà previsto anche un percorso corto di km. 21,00 quasi interamente sterrato ricavato parzialmente sul circuito principale conservando le migliori caratteristiche del primo con un dislivello di mt. 800. Successivamente domenica 20 si scalerà l’altro vulcano, quello partenopeo nella “Vesuvio Mountainbike Race”. Un plauso va al coraggio ed alla determinazione dell’associazione Vesuvio Mountainbike che nonostante l’incendio che ha devastato la scorsa estate il Parco Nazionale del Vesuvio, palcoscenico della gara, i ragazzi di Torre del Greco con grande determinazione, superando innumerevoli difficoltà hanno voluto ripetere il successo della prima…
Pagina 1 di 46

Social

Le più popolari

Notizie Recenti